domenica 28 dicembre 2014

A sfiorare i ghiaccioli delle Gorge

In questi giorni la casa ospita un gruppo di ragazzi torinesi, della Parrocchia dei Beati Parroci.
Si aspettavano tanta neve ma si sono risvegliati con un sole smagliante e un panorama che invitava a fare due passi.
E così, due più due, quattro passi sono stati.
Fino alle Gorge della Reina (qui trovi la scheda con il percorso).

Qualcuno se le ricorda ancora con i cumuli di neve, nel mese di giugno, che ostruivano addirittura il passaggio di questo canyon caratteristico; si passava a testa bassa nel tunnel che l'acqua si scavava dentro la neve (ma questo succedeva circa...40 anni fa).
Invece oggi le Gorge erano così (clicca per vedere l'albumo di delle foto) gelate e affascinanti,