mercoledì 20 novembre 2019

Fiocca la neve

Ormai ci siamo, dal 14 novembre il paesaggio e il panorama di Entracque si è coperto di una coltre di neve davvero consistente, un bel mezzo metro di manto bianco, "bruciando" in anticipo le passate stagioni.
E sarebbe tutto più pittoresco se... non fosse anche necessario spalare tutta questa neve per rendere accogliente la casa. 

Ormai l'inverno è veramente arrivato! 



e per "rifarsi gli occhi" con questi
panorami invernali, ecco un po' di foto


martedì 5 novembre 2019

Gemellaggio con Sain-Martin de Vesubie, gruppo spettacolare


giorni di vita vissuta nello spirito del GEMELLAGGIO-JUMELAGE

Dal 9 all'11 ottobre la Casa Alpina Champagnat ha ospitato il più bel gruppo di questi ultimi 25 anni.

32 ragazzini dai 7 ai 9 anni, guidati da alcune insegnanti e un gruppetto di genitori.

Ognuno con il proprio zainetto in cui riporre il pranzo al sacco e le cose necessarie per affrontare le prime fresche giornate di ottobre, e con tanta gioia di vivere, eccoli al mattino pronti come passerotti per spiccare il volo alla scoperta di Entracque.

Provengono da Saint Martin-Vesubie, paese francese che si trova proprio a ridosso delle Alpi, a pochi km da Entracque, proprio per questa vicinanza i due paesi già da anni sono uniti con un bel rapporto di gemellaggio.



Questa volta sono i piccoli dei due paesi ad incontrarsi.

Nel corso della prima giornata infatti si trovano insieme i ragazzini delle due scuole entracquesi: insieme giocano, cantano, socializzano e scoprono Entracque.

Nel pomeriggio visitano il Centro Faunistico Uomini e Lupi.

Il giorno dopo incontro con Pinocchio, sì proprio il burattino di Geppetto, a Vernante dove la storia di Pinocchio è raccontata sui muri delle case.
Quando nel pomeriggio, ormai stanchi, fanno ritorno alla Casa Alpina Champagnat, una bella doccia e poi… come i bambini della pubblicità del panettone Bauli, in pigiamino scendono nella sala da pranzo per la cena, e qui hanno ancora l’energia per cantare prima che gli occhietti si chiudano.

E’stato un sogno meraviglioso.

Brave le insegnanti, i collaboratori e le collaboratrici! 

Grazie per questo bel regalo!